this is us 2x12
©NBC

This Is Us 2×12 “Clooney” – Recensione

Un gatto e un centro commerciale.

Prima grazie ai tre episodi dedicati ai Big Three, poi con un magnifico ritorno dopo il midseason finale, This Is Us aveva raggiunto il suo apice narrativo e qualitativo con quattro episodio di valore enorme, quindi la differenza con questo episodio si sente molto. Infatti, “Clooney” è un episodio “semplicemente” normale, ma siccome questa è This Is Us, anche gli episodi normali sono di pregevole fattura.

continua a leggere dopo la pubblicità

In quest’episodio assistiamo al ritorno di semplici elementi su cui la serie punta per raccontare la storia della famiglia Pearson. Nel passato la storia è ambientata quando i Big Three erano adolescenti, precisamente poco dopo l’infortunio di Kevin e presumibilmente poco prima della morte di Jack, considerando la significativa scena finale. La famiglia decide di andare ad un centro commerciale per comprare dei vestiti per Kate e Kevin. Ancora una volta qui ritorna il rapporto complicato tra Kate e la madre dovuto ai problemi con il peso della ragazza. Come praticamente accade tra passato e presente c’è sempre una forte connessione e infatti la Kate adulta si ritrova a raccontare proprio di quella parte della sua vita alla “sua nuova migliore amica”. Vedere come nel corso degli episodi gli autori stanno trattando questa delicata tematica cercando sempre di far crescere il personaggio di Kate, si sta rivelando sempre più appassionante ed emozionante. Esplorare le forze e le debolezze di questo personaggio sta diventando una delle cose più riuscite della serie, grazie alla scrittura che decide in ogni episodi di mettere in scena un lato diverso del personaggio. In questa particolare situazione Kate che aiuta una ragazza bulimica è il perfetto esempio del grandissimo potenziale di questo personaggio che fin ora è stato esplorato solo parzialmente.

Per quanto riguarda gli altri due ragazzi, Kevin riceve un discorso di incoraggiamento da parte di Jack e Randall deve trovare il coraggio di chiedere ad una ragazza di uscire. Se la storia di Randall è un mero riempitivo, lo stesso non si può dire di quella dedicata a Kevin. Miguel racconta dei sacrifici fatti in passato da Jack per i figli e questo colpisce Kevin che dopo l’ennesimo consiglio ricevuto dal padre per voltare pagina dopo l’infortunio, decide di ringraziare il padre. Questa può sembrare una di quelle cose scontate che passano in secondo piano, ma come al solito è la semplicità che rende grande questa serie e ancora una volta gli autori dimostrano che per emozionare il pubblico non servono super scene d’azione o morti continue di personaggi, ma basta solamente una situazione molto semplice costruita con grande accuratezza, proprio come avvenuto in quest’occasione.

Nel presente, oltre alla già descritta storia dedicata a Kate, ovviamente ci si concentra su Randall e Kevin. Il primo deve andare a prendere un pacco nel vecchio condominio del padre, ma in sostanza questo non è altro che un grande macguffin affinché Randall trovi una poesia d’amore scritta dal padre e iniziare a cercare la donna a cui questa è rivolta. E’ sempre bello quando William ritorna in scena perché uno dei personaggi meglio scritti e più emozionanti della serie non poteva finire la sua funzione con la sua morte. La cosa più emozionante è che Randall continua a conoscere il padre biologico anche dopo la sua morte con cose molte semplici come il parlare con i vicini o scoprire che la poesia era stata ispirata da un murales. In sostanza per questo personaggio, “Clooney” rappresenta un episodio di transizione che porta Randall verso ad una decisione importante che nei prossimi episodi potrebbe rivelarsi decisivo per scoprire sempre nuovi aspetti del padre biologico. In conclusione, c’è Kevin che dopo essere uscito dal centro riabilitativo va a stara a casa di Rebecca e Miguel. Le scene dedicate a questi tre personaggi sono le più riuscite dell’episodio perché finalmente viene messa in luce una situazione che era stata trattata solo in superficie in passato. Da quando il pubblico ha scoperto che Miguel e Rebecca stavano insieme, Kevin non ha mai nascosto il disagio di vedere la madre insieme al miglior amico del padre. Le due scene in cui Kevin si chiarisce prima con Miguel e poi con la madre sono emozionanti e ben riuscite, non solo perché erano attese da tanto tempo, ma soprattutto perché vista l’attuale situazione del personaggio non poteva esserci situazione migliore per affrontare la questione. Se a tutto questo ci aggiungiamo la solita scrittura semplice che punta ad emozionare avvicinando chi guarda ai personaggi, si capisce come l’intenzione di chi ha scritto l’episodio è quella di far accettare il personaggio di Miguel non solo a Kevin, ma anche al pubblico. E’ innegabile che il sentimento di Kevin verso Miguel sia lo stesso del pubblico e gli autori, ben consapevoli di questo, con lo scorso episodio e con questo hanno iniziato un percorso per far apprezzare anche questo personaggio. Forse è ancora presto per dire se gli autori siano riusciti nel loro intento, ma la strada intrapresa è sicuramente giusta, bisognerà vedere se e come questa trama verrà ripresa e trattata in futuro per capire se è davvero possibile amare il secondo marito di Rebecca.

In sostanza This Is Us anche quando non vuole dare il meglio di sé riesce a mettere in scena episodi solidi ed emozionanti, il che sottolinea ancora una volta la grandissima forza di questa serie che può avanti e più non accenna a calare di qualità.

continua a leggere dopo la pubblicità

potrebbe interessarti anche:

This Is Us, che personaggio sei? [QUIZ]

SECOND ACT film con Milo Ventimiglia e Jennifer Lopez [VIDEO]

Un saluto alle pagine amiche This is Us – Italia e Una Mamma Per Amica Gilmore Girls





Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Inserisci tvserial.it nella whitelist del tuo ad blocker oppure disabilitalo temporaneamente.

Grazie per il tuo supporto!

X