this is us 2x16.001
©NBC

This Is Us 2×16 “Vegas, Baby” – Recensione

Il passato

Nel passato, dopo alcuni brevi scene in cui Jack e Rebecca festeggiano il primo e il quarto anniversario di matrimonio, si passa molto velocemente ad un nuovo anniversario quando ormai i Big Three avevano dieci anni. Come la trama nel presente, anche questa storia è caratterizzata da leggerezza con i veri drammi lasciati per una volta da parte. Questo rende già di per sé la storia interessante e in un certo senso originale, ma se a questo ci aggiungiamo il fatto che questo è il primo episodio dopo le rivelazioni sulla morte di Jack, questa storia assume un significato diverso che ad una prima occhiata potrebbe sfuggire. Una storia leggera come questa è solo uno dei tanti esempi dei bei momenti vissuti nella famiglia Pearson e il volerlo ricordare proprio subito dopo aver fatto vedere la morte di Jack, mostra ancora una volta come gli autori non lasciano nulla al caso, ma ogni singola storia è calcolata e messa in scena proprio al momento giusto per approfondire sempre di più personaggi e storie anche quando sembri che si sia arrivati ad una sorta di conclusione. Dopo la morte di Jack è innegabile che la serie sia arrivata ad un punto di svolta fondamentale, ma è anche abbastanza evidente che le storie di questo personaggio non sono concluse e con un inizio così diverso dal solito e molto più spensierato degli ultimi episodi, gli autori hanno centrato l’obbiettivo di ricordare a tutti che c’è ancora tanto altro da dire.

continua a leggere dopo la pubblicità

Il presente

Nel presente i Big Three portano letteralmente tutti i loro problemi e le loro ansietà a Las Vegas. I fratelli si ritrovano nella città dei casinò per festeggiare l’addio al celibato e nubilato di Toby e Kate e anche qui, come nella storyline del passato, i toni sono leggeri e divertenti. In particolare è nella prima parte dell’episodio che si sente un’atmosfera più leggera del solito, mentre nella seconda parte grazie a vari chiarimenti tra i personaggi c’è maggior spazio per la drammaticità e la commozione. Infatti, come detto in precedenza, i fratelli portano i loro problemi a Las Vegas e infatti vediamo prima Randall assillato dalle preoccupazioni per Deja il che lo porterà allo scontro con Beth e poi Kevin tentato dal ricadere nella dipendenza dall’alcool. Ogni situazione alla fine verrà risolta positivamente, ma questo non fa altro che porre le basi per le future trame di questi personaggi. Le strade future sembrano quindi impostate per tutti e tre i fratelli e considerando che mancano solo due episodi alla fine della stagione, l’intenzione sembra quella di portare queste trame al culmine molto velocemente e questo potrebbe rivelarsi una mossa molto interessante per lo sviluppo dei personaggi.

In sostanza, quindi, This Is Us dimostra di saper funzionare anche quando non punta tutto sulla drammaticità e presenta episodi di transizione che preparino al futuro. Considerando che sono proprio su questo tipo di episodi che molte serie vengono meno, il fatto di presentare un episodio con queste caratteristiche così solido dimostra per l’ennesima volta la forza e la grandezza di questa serie.

Potrebbe interessarti anche…

continua a leggere dopo la pubblicità

This Is Us, che personaggio sei? [QUIZ]

Un saluto alle pagine amiche This is Us – Italia e Una Mamma Per Amica Gilmore Girls





Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Inserisci tvserial.it nella whitelist del tuo ad blocker oppure disabilitalo temporaneamente.

Grazie per il tuo supporto!

X