suits 7
©USA Network

Suits 7×14 “Pulling the Goalie”

Eccoci qua con la recensione della 7×14 di Suits. L’episodio è il migliore secondo me fin qui della settima stagione. A due puntate dalla fine alcune situazioni vengono chiarite. Ma procediamo con ordine, la prima situazione a venire chiarita è quella che ricorda Louis e Sheila. Infatti il nostro Litt nella scorsa puntata aveva conosciuto, sicuramente non nelle  circostanze migliori il futuro marito di Sheila. La reazione dell’avvocato è stata pacata, perché sappiamo che di solito quando soffre per amore, poi combina guai anche al lavoro. Il guaio si presenta quando però nel suo studio si presenta proprio Zender e gli chiede con una certa aria di sufficienza e superiorità di lasciare perdere Sheila, perché ha scelto lui. I due però si sfidano, infatti Louis per dimostrare di non essere inferiore, anzi, lo porta in tribunale.

Coinvolge in questa causa Katrina, gran bel personaggio che compare sporadicamente ma che è stato promosso a regular per la prossima stagione. Arriva il giorno della causa e Louis che come ci ha ormai abituati da 7 stagioni, rischia di lasciare la strategia originale per agire in maniera impulsa ma Katrina da buon braccio destro lo ferma.

continua a leggere dopo la pubblicità

Sheila nel frattempo per la paura di essere scoperta chiede a Louis di lasciare stare. E lui che è una grandissima persona decide di acconsentire. Però la gioia per Louis arriva al termine della puntata quando Sheila finalmente si reca da lui e gli dice che ha mollato il suo futuro marito e che probabilmente cambierà idea anche sul non avere figli! Tutti i fan di Louis sono contenti, è un personaggio che ha sofferto tanto, era giusto che arrivasse un momento felice anche per lui.

Chi non se la passa bene è Donna, che dopo essere riuscita a tenersi il posto causando anche la rottura tra Paula e Harvey, in qualità di direttrice operativa deve fronteggiare un problema non da poco. Infatti colui che affitta gli uffici allo studio chiede una cauzione ben più alta ma Donna riesce a tenergli testa e gli porta una lettere in cui  tutti i conti sono a posto. Ma in realtà nulla è ok, perché David vuole aumentare l’affitto del 100%. Donna non ci sta e chiede aiuto a Rachel, vi chiederete perché non ad Harvey? Perché Harvey ha sacrificato il suo rapporto per non farle lasciare il lavoro, Donna non potrebbe sopportare che poche ora dopo la propria permanenza, lo studio debba fronteggiare un problema del genere.

Così Donna con l’aiuto della Zane risolve il problema e tutti rimarranno nell’edificio storico con anche una diminuzione dell’affitto. Vorrei invece soffermarmi per qualche riga su Mike ed Harvey che in questa puntata lavorano fianco a fianco per difendere un giudice, ovvero lo stesso che durante il processo a Mike gli ha evitato la radiazione. Sono tornati Batman e Robin, sono certa che anche il personaggio di Harvey soffrirà dell’addio di Mike. In questa puntata i due però hanno anche parlato di Donna. Come ricorderete è stato Mike a dire a Donna di confessare ad Harvey ciò che prova per lui. Così Harvey gli chiede perché l’ha fatto. Mike che è un Darvey convinto risponde che era giusto che lui lo sapesse e che se il legame fosse davvero forte sarebbe resistito. Ma come sappiamo, non è stato così e pian piano Donna ed Harvey iniziano a costruire qualcosa.

Angela Biondo





Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Inserisci tvserial.it nella whitelist del tuo ad blocker oppure disabilitalo temporaneamente.

Grazie per il tuo supporto!

X